Diventa Un Mecenate

Home / Diventa Un Mecenate

Diventa Mecenate

Contribuisci a tutelare il patrimonio culturale ed a rendere l’Italia più bella

Chi è il Mecenate?

Il mecenate è chi sostiene attività artistiche e culturali e, più nello specifico, sostiene gli stessi artisti coinvolti in tali attività (per antonomasia prende il nome di Gaio Cilnio Mecenate, 68 a.C. – 8 d.C.).

Accezione Contemporanea del Mecenate

Estendendo il termine ad altre categorie, si parla di mecenatismo anche riferendosi al sostegno ad attività come il restauro di monumenti o spazi culturali abbandonati. Si usa inoltre il termine “mecenate d’impresa” per indicare un finanziatore di iniziative imprenditoriali con caratteristiche innovative e di rischio dalle quali non si aspetta un ritorno finanziario diretto.

Vuoi Diventare un Mecenate?

Attraverso il nostro portale, potrai contribuire al restauro di opere pubbliche o private, inserite nell’elenco approvato da Federestauro. Individua l’intervento ed effettua una donazione secondo le modalità previste e conserva la ricevuta con l’evidenza della causale. Con la tua donazione puoi contribuire a tutelare il patrimonio artistico, storico e culturale della nazione ed inoltre potrai detrarre dalle imposte il 65% di quello che hai donato!

Procedura

Ricerca nella lista il bene, l’intervento o la attività che vuoi sostenere con la tua erogazione liberale e contribuisci alla sua realizzazione.
Puoi usare uno dei seguenti sistemi di pagamento: Bonifico (banca, ufficio postale, home banking), carte di debito, di credito e prepagate, assegni bancari e circolari. Ricorda di conservare la ricevuta del bonifico o dell’operazione finanziaria con l’indicazione della causale HeritageBonus seguita dall’ente beneficiario e dall’oggetto della donazione!
Ai sensi dell’art.1 del D.L. 31.5.2014, n. 83, “Disposizioni urgenti per la tutela del patrimonio culturale, lo sviluppo della cultura e il rilancio del turismo“, convertito con modificazioni in Legge n. 106 del 29/07/2014 e s.m.i., è stato introdotto un credito d’imposta per le erogazioni liberali in denaro a sostegno della cultura e dello spettacolo, il così detto Art bonus, quale sostegno del mecenatismo a favore del patrimonio culturale. Chi effettua erogazioni liberali in denaro per il sostegno della cultura, come previsto dalla legge, potrà così godere di un credito di imposta, pari al 65% dell’importo donato.